Partite calcio

Hako Srl – Tutto sul favoloso mondo calcistico!
Posted by admin On settembre - 5 - 2014

Scommesse di calcio: un mercato che non conosce crisi

C’è stata una crescita delle scommesse di calcio:  +46% a luglio 2014.

I Mondiali di calcio hanno permesso, al settimo mese dell’anno, di far registrare incassi importanti nel mondo del betting.

Gli appassionati, a luglio, hanno scommesso per 233,7 milioni di euro, con un aumento del 46 % rispetto a luglio 2013.

 

 

Un grande contributo alla crescita delle raccolte delle scommesse di calcio online nel mese di luglio è rappresentata  dalla fase finale dei Mondiali di calcio in Brasile, in cui gli appassionati hanno scommesso online 85,6 milioni di euro, in crescita del +43,3% rispetto ai 59,7 milioni di euro registrati nello stesso mese del 2013.

Leader del mercato è William Hill, che ha una quota di mercato del 14,4%, al secondo posto c’è il gruppo Bwin/Gioco digitale che ha una quota del 14,1%.

 

Al terzo posto troviamo Better/Totosì con il 14%, tenendo presente solo gli operatori singoli, la seconda posizione però sarebbe di Paddy Power che ha una quota di mercato del 13%.

C’è da chiedersi se a fine anno si avrà un aumento degli incassi delle scommesse di calcio rispetto l’anno precedente, finora i dati dicono di si, ovviamente c’è da ricordare che è stato anche l’anno del campionato mondiale di calcio in Brasile.

Posted by admin On settembre - 4 - 2014

Gioco d’azzardo: le origini nel Medioevo

Il gioco d’azzardo è ormai un fenomeno divenuto fuori controllo, conseguenza del peggioramento del tessuto economico, sociale e culturale.

Ma tale gioco ha le sue origini nel passato, in varie epoche si è diffuso più di quanto si possa immaginare.

 

 

Nel Medioevo esisteva il Gioco Pubblico, che era l’istituzionalizzazione del gioco d’azzardo, tale elemento diventa oggetto di concessioni in molti Comuni, con annessi tributi e tasse, in un periodo sociale ed economico che porta al superamento delle interdizioni morali e giuridiche.

Oggi chi si deve occupare dei danni dell’azzardo non presta attenzione al contesto economico-culturale-sociale, che è il reale motivo di fondo che ha portato alla diffusione di tale fenomeno.

 

La differenza tra il Medioevo e la realtà attuale è che i Comuni del ‘200 e del ‘30 amministravano e traevano profitto dall’azzardo in modo meno criminale dello Stato di oggi, che ha dato la possibilità alle mafie di inserirsi in questo business.

Nel Medioevo si distingueva nei decreti quali fossero i giochi di abilità in cui l’esito è dipendente dalla bravura dei giocatori, un esempio erano gli scacchi, e i giochi di azzardo dove l’esito dipende dalla fortuna, un esempio erano i dadi.

Posted by admin On settembre - 3 - 2014

Scommesse sportive: Rcs arriva nel settore

La società Rcs sta pensando di darsi alle scommesse sportive per far soldi, utilizzando la Gazzetta dello Sport per raggiungere l’obbiettivo.

Vendere immobili non basta a far uscire il gruppo immobiliare dal debito creato dall’acquisizione della spagnola Recoletes e quindi si è pensato a un nuovo tipo di business, quello del gioco.

 

 

Uno dei nomi per questa nuova società è Gazza bet, l’idea è quella di acquisire una licenza dallo Stato e poi farla gestire a un operatore esperto nel settore scommesse.

Il candidato ideale è Whg Ltd in Gibilterra, che opera attraverso marchi internazionali come William Hill, il candidato è interessato perché così potrebbe sfruttare le potenzialità di un legame con la Gazzetta ed è disposto a pagare una rendita a Rcs.

 

 

Però sacrificare l’autonomia della Gazzetta sull’altare delle scommesse sportive rischia di innescare un effetto domino sull’appeal che il giornale vanta nei confronti dei suoi lettori.

Questa operazione rischia di compromettere seriamente la storia e il prestigio di questo giornale.

Inoltre non è stato ancora chiuso l’affare Rcs Sport, alla fine del settembre 2013 i vertici del gruppo dovettero denunciare movimenti di denaro poco chiari tra il gruppo, Rcs sport, che organizza eventi sportivi (il Giro d’Italia) e alcune società ad esse collegate.

Continua a seguirci per essere aggiornato sul mondo delle scommesse sportive!

Posted by admin On settembre - 2 - 2014

Scommesse di calcio: partita sospetta

Ombre nel mondo delle scommesse di calcio: centinaia di migliaia di euro sulla partita Ascoli-Ancona terminata con tanti goal: 5-3.
Un derby pieno di emozioni e di goal, quello disputato il 23 agosto tra Ascoli-Ancona, così zeppo di goal da attirare i sospetti di Federbet, organismo internazionale che si occupa delle manipolazioni degli eventi sportivi e patner di club e federazioni di mezzo mondo.

La partita della terza giornata del girone G di Coppa Italia di Lega Pro ad eliminazione diretta ha avuto 8 reti, infiammando il pubblico presente allo stadio Del Duca.
Tanti goal arrivati dopo un'oscillazione sospetta delle quote offerte agli scommettitori.
La partita era quotata da diversi operatori di scommesse di calcio e una strana immissione di denaro  quasi al fischio d'inizio ha determinato il crollo dell'over 2,5, si tratta della giocata in cui lo scommettitore incassa se vengono realizzati almeno 3 goal.

La quota è scesa da 2.7 a 1.6, la più redditizia, cioè l'over 3.5, è scesa da 4.8 a 2.5.
Un crollo dovuto a un'immissione massiccia di denaro nel circuito, cifre nell’ordine di centinaia di migliaia di euro scommesse su una partita, sebbene molto sentita, di Coppa Italia di serie C che di norma attrae un numero minore di giocate.
Troppi soldi su una partita e troppi soldi su un numero limitato di scommesse.
Continua a seguirci per essere aggiornato sul mondo delle scommesse di calcio!

Posted by admin On luglio - 31 - 2014

Gioco d’azzardo: ecco la parte del cervello che rende dipendenti

 

E’ stata scoperta l’area del cervello che innesca la dipendenza da gioco d’azzardo: è l’insula che è situata tra il lobo frontale e quello temporale e che è iperattiva nelle persone affette da questo disturbo.

La scoperta si deve a un gruppo dell’università di Cambridge e potrebbe permettere nuovi trattamenti per questa dipendenza.

 

 

L’insula ha un ruolo principale nelle emozioni e la sua attività anomala porta a distorsioni cognitive e cioè fa percepire in modo sbagliato le possibilità di vincere, valutando male abilità, probabilità e fortuna.

Il “vincere facile” e che continuare a giocare farà recuperare ciò che si è perso, sono i falsi miti cui crede l’1,65% degli italiani, ossia i giocatori problematici che potrebbero diventare dipendenti dal gioco d’azzardo.

 

 

Per capire quale parte del cervello è coinvolta in questa dipendenza, gli studiosi hanno esaminato volontari sani e persone con lesioni alla corteccia prefrontale ventromediale che si trova nei lobi frontali, all’amigdala e all’insula.

Il campione di studio è stato sottoposto a due diverse attività di gioco d’azzardo: la roulette e le slot machine.

Tranne che per le persone affette da lesioni all’insula, nel campione restante si sono verificati errori di valutazione del rischio.

Dai risultati si reputa che l’insula potrebbe essere iperattiva nei giocatori dipendenti, quindi si potrebbe cercare di ridurre tale iperattività con farmaci e psicoterapie.

Posted by admin On luglio - 30 - 2014

Novità del calciomercato: gli ultimi aggiornamenti

Ecco le novità del calciomercato della serie A: al Milan arrivano Albertazzi e Alex e ciò cambia gli scenari nella difesa del Milan, dato che nella difesa c’è affollamento, qualcuno partirà ma non Mexes, il giocatore ha rifiutato tutte le offerte per rispettare il contratto che scade il 2015 (4milioni di euro a stagione).

Chi rimarrà oltre Mexes in rossonero è anche Bonera.

In uscita ci sono Didac Vilà che andrà in Spagna, Zapata e Zaccardo.

La situazione di Abate è da valutare, il suo contratto scade nel 2015.

 

 

Ma le novità del calciomercato non terminano qui: il presidente dell’Inter Thohir è interessato a Medel ma si sta ancora discutendo su alcuni dettagli, anche Hernandez è tra gli interessi neroazzurri , l’amichevole di questa notte contro il Manchester United è stata un’ occasione per parlare del giocatore, Thohir ha discusso a lungo con i dirigenti della squadra inglese per capire con quale formula può arrivare il giocatore, che è d’accordo al trasferimento.

 

 

Intanto c’è un interesse al giocatore anche da Diego Simeone, tecnico dell’Atletico Madrid, la squadra spagnola ha bisogno di giocatori come Hernandez.

Simeone è anche candidato per la panchina della nazionale argentina, dopo le dimissioni di Sabella, ma al momento ha un contratto con l’Atletico Madrid.

Se vuoi conoscere tutte le novità del calciomercato continua a seguirci!

Posted by admin On luglio - 29 - 2014

Gioco d’azzardo: conoscere per combattere

Ogni gioco d’azzardo ha il suo consumatore tipo: le casalinghe sono attratte dal gratta e vinci, gli anziani dal bingo, slot e videolottery sono dei tipi di giochi che vengono utilizzati da chi ricicla soldi sporchi.

Le delibere comunali sono oltre 100 su tale gioco, ma per aiutare i 250.000 giocatori patologici ed evitare che altri 600 lo diventino, è necessario capire come il gioco riesca ad attrarre una categoria di persone rispetto un’altra e i diversi meccanismi che portano alla dipendenza.

 

 

Avendo tutti questi dati, gli interventi normativi potrebbero essere più efficaci.

Lunedì 7 luglio c’è stato un seminario “C’è gioco e gioco” al Circolo della stampa sala Montanelli a Milano, in cui sono stati messi a confronto i dati delle ricerche del Cnr, che si è occupato di studiare il comportamento e l’atteggiamento degli italiani riguardo alle dipendenze e l’esperienza dei Sert, cioè i servizi offerti dagli Asl che curano le dipendenze, per comprendere come si stia sviluppando il fenomeno del gioco d’azzardo in Italia e quali siano i metodi per combatterlo.

 

 

Al seminario sono stati illustrati le differenze di tipo tecnico dei vari giochi.

Per poter aiutare i malati di gioco d’azzardo bisogna conoscere le varie tipologie di giochi e i loro tratti distintivi e i loro punti in comune.

Posted by admin On luglio - 28 - 2014

Scommesse sportive: vi presentiamo le Sure Bet

Oggi vi presentiamo una realtà del mondo delle scommesse sportive: le Sure Bet, tradotto scommessa sicura, necessario per organizzare una scommessa sicura è un collegamento internet molto veloce, un pc o notebook performante, sconsigliati cellulari, tablet, netbook e micropc, nella Sure Bet la velocità è fondamentale, un conto attivo su almeno 3 bookmaker online, una buona quantità di soldi sui 3 conti, calcolatrice, con la mancanza di uno degli elementi elencati sarà particolarmente complesso piazzare una scommessa sicura.

 

 

Nel mondo delle scommesse sportive e soprattutto in quello delle sure bet un singolo punto decimale in più può tradursi in decine di euro di vincita ulteriore.

Avere più conti attivi presso bookmaker permette di scegliere in fretta e giocare velocemente, tenete presente che le quote cambiano in continuazione.

Le sure bet sfruttano le differenze decimali tra le quote offerte dai bookmaker diversi per esiti di un stesso evento.

Ecco perché è necessario avere un account presso almeno 3 bookmaker.

 

 

Ma le scommesse sportive sicure presentano più problemi pratici che vantaggi: richiede grandi somme di denaro,  per combattere la dipendenza da gioco molti operatori mettono dei limiti per i trasferimenti e ricariche dei conti ad un tot al mese, è necessario avere velocità e prontezza di puntata a livelli quasi sovraumani perché le quote cambiano anche dopo qualche secondo.

Posted by admin On luglio - 25 - 2014

Novità del calciomercato: ecco cosa sta accadendo al Napoli

Ecco le novità del calciomercato per la squadra partenopea: davvero complicata la trattativa per riportare il tedesco Kramer nella squadra napoletana, in quanto il Napoli deve trattare con due club,il  Bayer Leverkusen ed il Borussia Moenchegladbach.

Per quanto riguarda il giocatore Javi Garcia, il Manchester City sarebbe disposto a darlo in prestito.

 

 

Le novità del calciomercato non terminano qui:  Mario Suarez, il centrocampista dell’Atletico Madrid, interessa al Napoli, offrendo Behrami più una somma economica per il giocatore.

La proposta non soddisfa ancora la squadra spagnola, ma non possiamo escludere nuovi sviluppi nei prossimi giorni.

Intanto Cesare Prandelli è interessato a Behrami per rendere più forte il suo Galatasaray.

Il giocatore Gamberini sta per lasciare il Napoli, la nuova destinazione per il giocatore è tra Chievo e Leeds.

 

 

Il Napoli è interessato anche al centrocampista portoghese del Fenerbahce, Raul Meireles, a tale giocatore sono interessate anche le squadre Fenerbahce, Zenit, West Ham e West Bromwich Albion.

Il Napoli vuole un centrocampista e Rafa Benitez insiste per Lucas Leiva del Liverpool, la squadra inglese sarebbe disposta a un prestito ma vuole due milioni.

La squadra partenopea è dubbiosa sull’ingaggio di quattro milioni.

Continua a seguirci per essere continuamente aggiornato sulle novità del calciomercato!

Posted by admin On luglio - 24 - 2014

Gioco d’azzardo: l’unica industria in Italia che non conosce la crisi

Il gioco d’azzardo è un fenomeno sociale allarmante, in Italia ha un’espansione senza precedenti, ci sono circa 5000 sale giochi.

Un quarto dei soldi spesi nel mondo per il gioco online sono degli italiani, il nostro paese, nonostante abbia un’economia in crisi, è il quarto paese nel mondo dopo gli Stati Uniti, Giappone e Macao (Cina) per volume di gioco, è prima in Europa.

 

 

Il gioco d’azzardo rappresenta il 5% del Pil italiano.

Il volume d’affari sta aumentando ma gli incassi dello Stato crescono pochissimo, negli ultimi 10 anni c’è stato un incremento di 60 miliardi di incassi, lo Stato da ciò ha guadagnato da 7 a 8 miliardi, le tasse dei nuovi giochi sono più basse.

Le videolottery, che vanno a banconote e i giochi online hanno una tassazione bassa rispetto ad altri giochi.

 

 

C’è da chiedersi se lo Stato ha fatto i conti riguardo il danno sociale che il gioco d’azzardo crea nelle famiglie italiane.

Poi c’è la criminalità organizzata con i tentativi di imporsi come gestori per riciclare i capitali sporchi.

Il Parlamento nel 2012 parla di rischio di infiltrazioni delle organizzazioni criminali tramite: macchinette clandestine, illegali, in quanto manomesse e scollegate alla rete telematica.

Le mafie costringono alcuni gestori a utilizzare le loro macchinette taroccate.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi